FAQ

Domande frequenti

Il Fondo è costituito in Associazione, forma giuridica autonoma e totalmente partecipato da società del gruppo Confcommercio.

Il Fondo è autogestito da punto di vista organizzativo ed economico. Pertanto, è strutturato in modo tale che le decisioni gestionali e finanziarie sono adottate dal suo organo direttivo senza il coinvolgimento o designazione di alcuna entità esterna.

Non è un’assicurazione e non ha quindi finalità commerciali ma esclusivamente assistenziali e mutualistiche. Non vi sono compagnie assicurative coinvolte, salvo per la copertura e) «Assistenza in emergenza» (coperta da AXA Insurance).

Al Fondo Sanitario possono aderire tutti gli associati Confcommercio che siano in possesso di Tessera associativa Confcommercio.

Possono iscriversi persone fisiche che ricoprono i seguenti ruoli nell'azienda (vale la Tessera associativa dell’azienda di riferimento):

  • Amministratore Unico
  • Amministratore Delegato
  • Rappresentante Legale
  • Titolare
  • Socio (compagine societaria)

Possono altresì presentare domanda di iscrizione al Fondo, in qualità di Beneficiari, il coniuge o convivente more uxorio e figli a carico, conviventi o non conviventi, compresi i figli del coniuge o del convivente more uxorio dei soggetti sopra elencati (si veda articolo 2 del Regolamento).

Non possono attualmente iscriversi al Fondo Sanitario gli imprenditori in pensione.

Il valore della quota d'iscrizione al Fondo Sanitario Confcommercio è pari a €50/anno.

L'iscrizione è valida 365 giorni e comprende, oltre alle 5 garanzie previste dal Piano Sanitario, anche una visita odontoiatrica preventiva gratuita all'anno.

Se un imprenditore associato Confcommercio si è iscritto al Fondo quando ancora operativo, potrà mantenere la copertura sanitaria nel momento in cui andrà in pensione solo se mantiene lo stato di associato a Confcommercio.

Attualmente, il Fondo Sanitario prevede un Piano Sanitario Base che offre le seguenti coperture:

  1. Rimborso (entro i massimali) degli interventi chirurgici elencati nel documento “Grandi Interventi Chirurgici” e sostenuti presso strutture convenzionate o non convenzionate, anche al di fuori del territorio nazionale. Nel caso l’intervento sia già coperto dal Sistema Sanitario Nazionale è possibile richiedere un’indennità giornaliera di ricovero pari a €150,00
  2. Rimborso (entro i massimali) delle prestazioni mediche sostenute dall’assistito entro i 90 giorni precedenti ed i 90 giorni successivi al Grande Intervento Chirurgico. (prestazioni e massimali coperti sono elencati nel Nomenclatore Tariffario)
  3. Possibilità di richiedere servizi sanitari a tariffe agevolate presso tutti i centri specialistici convenzionati su tutto il territorio nazionale
  4. Possibilità di richiedere servizi odontoiatrici a tariffe agevolate presso tutti i centri odontoiatrici convenzionati su tutto il territorio nazionale (è previsto un servizio annuale di igiene orale gratuito)
  5. l’iscritto al Fondo ha a disposizione un numero verde cui telefonare per richiedere un’assistenza in Emergenza su tutto il territorio nazionale.

Le iscrizioni al Fondo avvengono telematicamente con il supporto delle Organizzazioni Provinciali. Pertanto, l’associato Confcommercio interessato ad iscriversi al Fondo, deve recarsi presso la propria Associazione e fare richiesta di iscrizione.

Cerca l'Organizzazione Provinciale più vicina a te: elenco associazioni

Il termine iniziale di iscrizione decorre dal primo giorno del mese successivo a quello di comunicazione all’interessato dell’accoglimento della domanda. La domanda di iscrizione è considerata accolta nel momento in cui l’Associazione Territoriale procede con la compilazione ed il salvataggio telematico del modulo di iscrizione.

Le coperture sanitarie a) e b) decorrono trascorsi 180 giorni dalla data di iscrizione al Fondo. Le altre coperture decorrono dalla data di iscrizione al Fondo. L’iscrizione al Fondo ha la durata di 365 giorni dalla data di iscrizione.

Gli associati Confcommercio che desiderano iscriversi al Fondo possono pagare la quota del valore di €50. Il pagamento può avvenire con due modalità:

  • l’iscritto può pagare la quota di iscrizione al Fondo alla propria Ascom, la quale riscuoterà per conto del Fondo;
  • l’iscritto può pagare la quota di iscrizione al Fondo mediante bonifico bancario direttamente sul conto del Fondo (IBAN FONDO: IT41 H083 2703 2470 0000 0001 082). È fondamentale che nella causale di pagamento venga specificato il numero di tessera associativa Confcommercio e la denominazione dell’Ascom di appartenenza.

Chi si iscrive al Fondo riceverà una copia del modulo di iscrizione firmato. Tale modulo non ha valore fiscale ma è il documento attestante la volontà dell’associato di iscriversi al Fondo, di aver preso atto del trattamento dei dati personali e di confermare la presa visione del Regolamento e del Piano Sanitario.

Ad ogni iscritto al Fondo verrà consegnata una Card con la quale potrà identificarsi presso le strutture convenzionate e richiedere tutti i servizi previsti dal Piano Sanitario. Sulla Card, oltre al nome e cognome dell’iscritto, apparirà il Codice Fiscale come numero di tessera del Fondo Sanitario.

Nota bene: la Card può essere ritirata presso l’Associazione territoriale in cui si è effettuata l'iscrizione.

Nel caso in cui un iscritto al Fondo Sanitario abbia anche sottoscritto altre polizze assicurative non sorgono problemi di cumulo. Tuttavia, l'Assistito è tenuto ad informare il Fondo qualora avesse un'altra assicurazione e inviare le fatture con indicazione della quota già rimborsata. Questo vale sia per gli interventi chirurgici (Garanzia A) sia per la copertura pre e post intervento (Garanzia B).

Poniamo due esempi:

  • L'assistito potrebbe presentare la richiesta prima alla Compagnia assicurativa e poi al Fondo Sanitario. In tale contesto, il secondo rimborso sarebbe sulla quota rimasta a carico dell'assistito, poiché la somma dei rimborsi non può in ogni caso essere superiore alla spesa sostenuta.
  • L'Assistito potrebbe anche decidere di chiedere il rimborso solo all'Assicurazione e fare contestuale richiesta per l’indennità giornaliera al Fondo.

La richiesta di rimborso avviene per via telematica.

Pertanto, in caso di sinistro, l’assistito dovrà contattare la Centrale Operativa al numero 800.810.707.

Un’operatore fornirà all’assistito le credenziali di accesso all’area riservata dove caricare i referti medici e altri eventuali documenti (tipo fatture, ecc).

Per gli iscritti al Fondo è attivo un numero verde a cui chiedere informazioni: 800.810.707

Il vincolo tra il Fondo e il Beneficiario ha una durata iniziale minima di 1 anno ed è tacitamente rinnovato annualmente.
Ogni iscritto può disdire, quindi comunicare la volontà di non rinnovare il contratto alla sua scadenza, inviando a fondosanitario@confcommercio.it comunicazione di disdetta ovvero inviando il “modulo di disdetta” entro un mese solare prima della scadenza annuale.

In assenza di comunicazione o nel caso in cui la stessa pervenga oltre il termine indicato, il vincolo si intende rinnovato per ulteriori 12 mesi e l’iscritto è tenuto al versamento della quota contributiva annuale. Il versamento della quota annuale deve essere effettuato entro 30 giorni successivi dalla scadenza annuale, seguendo due modalità alternative:

  • l’iscritto può rinnovare l’iscrizione al Fondo pagando alla propria Ascom, la quale riscuoterà la somma dovuta per conto del Fondo;
  • l’iscritto può rinnovare l’iscrizione al Fondo mediante bonifico bancario direttamente sul conto del Fondo (IBAN FONDO: IT41 H083 2703 2470 0000 0001 082). È fondamentale che nella causale di pagamento venga specificato il numero di tessera associativa Confcommercio e la denominazione dell’Ascom di appartenenza.